Tipo di terreno, tipo di clima e preparazione del terreno (Parte 2)

Posted on

I parassiti delle piante sono un vero e proprio incubo per la salute del nostro giardino.

Anche questi parassiti, conosciuti più comunemente con il nome di “pidocchi delle piante”, sono molto piccoli e sono molto temuti. Sono parassiti delle piante che hanno dimensioni più grandi e che volano nel cielo in primavera. Le larve iniziano ad alimentarsi nel terreno sulle radici subito dopo la fuoriuscita dalle uova. Questo bel “cicciottino”, che vive nel terreno, distrugge le radici di tutte le piante sia ortive che ornamentali. Negli altri mesi vive nel terreno ed in autunno esce la sera per cibarsi delle foglie degli alberi. Le uova vengono deposte nel terreno e la larva va in profondità per resistere all’inverno, poi sale nella rizosfera per divorare qualsiasi radice trovi, anche se preferisce quelle ortive. La lotta si fa al terreno, accertandosi prima della reale presenza del fitofago, come ha fatto Ale rivoltando il terreno. Nel terreno ci sono diversi tipi di larve, ciascuna delle quali corrisponde a un insetto adulto, ma quelle del maggiolino sono davvero inconfondibili. Le larve neonate iniziano così a cibarsi delle radici più tenere, non solo di piante coltivate, ma anche di piante erbacee spontanee.

Tipo di terreno, tipo di clima e preparazione del terreno

  • Sottili linee bianche a forma di fili
  • Altre cose simili ai vermi.

Come si manifestano: le larve vivono per tre anni nel terreno, durante i quali nella bella stagione si nutrono delle radici.

I nematodi sono efficaci anche per le piante in piena terra. In tutte queste leggende il verme appare come il simbolo della transizione, dalla terra alla luce, dalla morte alla vita, dallo stato larvale all’innalzamento spirituale. Che si nutrano autonomamente o siano dei parassiti, i vermi sono spesso confusi con le larve degli insetti, come i bruchi. Ma come il verme è in grado di rigenerare i segmenti perduti, così la terra dove esso vive diventa terreno per la rinascita. Rivoltando il terreno dopo avere sradicato le piante aiuta a portare alla superficie queste grosse larve di colore marrone, dove possono essere scartate o lasciate essere cibo per gli uccelli. Gli insetti sono probabilmente la più grande piaga per le piante e possono rovinare completamente un raccolto se non si cerca di tenerli sotto controllo. Le foglie che vengono infestate per prima sono in genere quelle vicine alla parte inferiore della pianta, perciò tenete sempre sotto controllo quest’area. Il danno da loro prodotto alle piante di Cannabis è simile a quello degli afidi, quindi la pianta perde vigore, le foglie cadono e diventano gialle e, a volte, muoiono. Pulci delle foglie: sono piccoli insetti a forma di cuneo solitamente verdi, gialli o bianchi.

Vasi di terra e vermi per halloween

  • Se coltivi carote e patate, stai attento: le larve bianche ne vanno ghiotte e sei a rischio infestazione.[10]

Questi insetti si nutrono della linfa delle foglie lasciando un residuo di melata rampicante come quella prodotta dalle dialeurodi che favorisce la formazione della muffa nera.

Il segno evidente della loro presenza sono delle strie bianche sulle foglie verdi. Nematodi: sono prevalenti nella zona radicale della pianta e hanno l’aspetto di vermi,alcune specie possono provocare danni alle piante. Sono molto simili alle mosche comuni nella forma e depongono molte uova che si sviluppano in larve e si nutrono degli steli e delle radici delle piante masticandoli o scavandoli. Questi vermi si nutrono prolificamente dei piccoli filamenti fibrosi delle radici e lasciano la pianta suscettibile a funghi radicali e, eventualmente, anche a malattie. I nematodi parassiti possono essere utilizzati per il controllo biologico ma una soluzione più semplice consiste nell’inzuppare il terreno con un basso concentrato di olio di margosa. Per evitare la decomposizione della radice è necessario utilizzare terra molto drenata e strumenti sterilizzati, riducendo le condizioni climatiche favorevoli alle colonie dei funghi e parassiti. Questo fungo colpisce principalmente le piante indoor o in serra, dove gli insetti hanno l’opportunità di rilasciare i loro escrementi sulle foglie. Il fungo è favorito da un clima molto umido oppure da un ambiente in cui le piante sono molto vicine fra loro o ancora dall’ombra. Conclusioni Ci sono molti tipi di funghi, malattie ed insetti che possono compromettere la salute delle nostre piante e che possono creare problemi alla completa maturazione.

Pittosporo (per P. tobira) - Pittosporum spp. Atlante delle piante da vaso - Piante da appartamento e da balcone

  • presenza di parassiti nelle feci,
  • sintomi simil-asmatici che insorgono di ritorno da un viaggio in Paesi tropicali.

Questi prodotti possono essere usati anche come misure di prevenzione durante la crescita della pianta.

Producono anche danni indiretti: sono capaci di trasmettere moltissimi virus nutrendosi di piante infette prima e passando poi a quelle sane. Ingredienti Un rimedio molto semplice per prevenire la comparsa dei bruchi è quello di mettere nel vaso o nell’aiuola una piantina di menta oppure dei gerani bianchi. Se il giardino o i vasi ne sono invece pieni, dobbiamo “condire” le nostre piante con una soluzione di acqua e pepe, che risulta essere un ottimo repellente. I danni sono causati dalle femmine che con i loro stiletti perforano i tessuti delle piante e restano attaccate alla pianta nutrendosi dei succhi vegetali, ricchi di zuccheri. Afidi, acari, cocciniglie e altri fitofagi possono recare danni anche seri sulle nostre piante se non debitamente contrastati. E’ un problema non indifferente, invece, l’infestazione di insetti piccoli ed anche microscopici, i cui danni si fanno notare quando le piante sono attaccate in maniera grave. A volte le nostre piante possono essere colpite da malattie senza notare la presenza dei parassiti; in questo caso le malattie saranno determinate da funghi, virus o batteri. Gli insetti nemici delle succulente Sulle nostre coltivazioni di piante grasse possiamo trovare un gran numero di insetti ma, per fortuna, pochissimi sono quelli nocivi e che devono essere distrutti. Si tratta dei cosiddetti pidocchi o gorgoglioni (afidi), di bruchi, lumache, cocciniglie e, nel terreno di vermi bianchi o grigi.

Fiori bianchi in vaso

A motivo di questa libertà d’azione gli afidi sono considerati responsabili primari della diffusione delle malattie da virus ed anche di quelle crittogamiche.

Echinocereus cinerascens Accanto alle malattie determinate dai nemici abituali delle piante, insetti, funghi e virus, bisogna elencare quelle causate dalla poca attenzione del coltivatore. Anche se le piante grasse ben si adattano a qualunque cambiamento ambientale, ci sono delle azioni che la porterebbero inevitabilmente a morire. Anche se alcune piante, soprattutto Agavi, non manifestano principi di marciume, l’eccesso d’acqua farà comparire sulle foglie delle macchie nere che le renderebbero poco estetiche. Nella rubrica biologia delle succulente abbiamo sottolineato la capacità di queste piante a resistere per molto tempo senz’acqua, grazie alle riserve accumulate; di conseguenza gli eccessi d’acqua possono rivelarsi controproducenti. Alcuni problemi di natura vegetativa, sono riconducibili ad uno squilibrio delle sostanze nutritive contenute nel terreno. Tra le malattie che possono colpire le nostre piante per mancanza di elementi nutritivi ricordiamo la Clorosi che si manifesta con un ingiallimento delle foglie o del fusto. Questa malattia è generalmente provocata dalla presenza di calcare in eccesso nel terreno; questo blocca il ferro senza il quale le foglie non possono fabbricare la clorofilla. Non riutilizzate vasi senza prima averli accuratamente puliti; a maggior ragione non andrebbero utilizzati quei vasi all’interno dei quali sono morte delle piante; I nemici delle nostre piante possono essere divisi in due categorie: insetti e crittogame.

Guzmania - Guzmania spp. Atlante delle piante da vaso - Piante da appartamento e da balcone

Da qualche giorno hai notato diversi moscerini che volavano vicino alle tue piante spostando leggermente la terra del vaso?

Aspetteremo quindi che la parte superficiale del terreno sia ben asciutta, quasi secca, prima di irrigare nuovamente il vaso. Prepariamo un contenitore per ogni vaso che abbiamo all’interno della grow room o della nostra stanza, mettendolo vicino alle piante. PIANTE IN CASA, CURA DEI PARASSITI AFIDI Gli afidi (pidocchi delle piante), sono insetti che succhiano la linfa. Quando sono attaccati, le foglie, i fusti e i fiori si alterano, diventano appiccicosi e molto predisposti alla fumaggine . Quando l’infestazione è grave i bordi delle foglie risultano frastagliati e increspati ; sebbene questo succeda raramente i boccioli dei fiori possono essere danneggiati o distrutti. Possono attaccare quasi tutte le piante, provocando l’ingiallimento e l’avvizzimento delle foglie, inoltre, secernono una “mielata” che attira le formiche. Succhiando la linfa delle radici, questi parassiti possono arrestare lo sviluppo della pianta. Se le piante sono troppo grandi per questo trattamento, è necessario bagnare il terriccio con l’insetti­cida ogni due settimane, per un periodo di almeno sei settimane. Le loro larve sono di solito più piccole dell’animale adulto e si presentano bianche con la testa nerastra, si trovano di solito nel terriccio dei vasi. Mangiano qualsiasi parte aerea di quasi tutte le piante; la loro voracità può ridurre le foglie a scheletri e i fiori a brandelli.

http://debarifamily.com/__media__/js/netsoltrademark.php?d=www.parassititrattamento.accountant http://decompany.net/__media__/js/netsoltrademark.php?d=//www.tratamientogusanos.win http://dusthillhousemusicinc.com/__media__/js/netsoltrademark.php?d=www.sintomiparassita.trade http://imakara.com/imakara/search/rank.cgi?mode=link&id=31&url=https://www.parasitosremedios.party/ http://osids.org/__media__/js/netsoltrademark.php?d=//www.curaparassiti.webcam http://paramedia.us/__media__/js/netsoltrademark.php?d=www.rimediemorroidi.date http://tevdev.adventgx.com/redirect.asp?url=https://www.parassitacurare.bid/ http://thekarups.com/cgi-bin/atx/out.cgi?id=573&tag=top&trade=https://www.parassitasintomi.win/ http://www.actinternal.com/__media__/js/netsoltrademark.php?d=//www.gusanoseliminar.trade http://www.computersolutionsandsupport.com/__media__/js/netsoltrademark.php?d=//www.emorroidicurare.science http://www.safecar.com/__media__/js/netsoltrademark.php?d=//www.emorroidirimedi.faith http://www.wdevcorp.com/__media__/js/netsoltrademark.php?d=www.varicosatratamento.webcam http://zink.mw.lt/download?name=jcow-v8-pro.zip,www.denys-electricite-presles.fr/&url=https://www.parasitasremedioscaseiros.accountant/